Deviazione standard

AMS Dating MachineBeta Analytic non segnala le deviazioni standard inferiori a +/- 30 BP per le singole misurazioni, poiché questo può comportare un’errata interpretazione della precisione dei risultati. L’unico caso in cui vengono riportate le deviazioni standard inferiori a +/- 30 BP è quando il laboratorio esegue 2 o 3 analisi di parti di un unico campione (ad esempio un singolo ramoscello, un seme, un osso, una conchiglia), che sono state pretrattate, grafitizzate ed analizzate con AMS indipendentemente le une dalle altre. Questo assicura che, per quanto possibile, qualsiasi errore del campione, del laboratorio o del conteggio sia rappresentato sia nella precisione che nel sigma riportato. Dopo 2 o 3 misurazioni, il laboratorio calcola gli errori e l’età media ponderata e riporta tali valori.

Efficienza di rilevazione

L’efficienza di rilevazione degli acceleratori di particelle è molto elevata, in quanto è possibile ottenere valori sigma così bassi semplicemente misurando più standard di riferimento e/o analizzando il campione di età sconosciuta per periodi di tempo più lunghi. Anche se questo può produrre un piccolo valore sigma numerico, tale valore è strettamente limitato agli “errori determinati” associati al conteggio dello standard di 14C moderno (acido ossalico), del campione sconosciuto e del bianco (campione di riferimento).

I sigma indicati nelle datazioni al radiocarbonio, purtroppo, non possono tenere conto degli “errori indeterminati”, come l’omogeneità o la composizione chimica del campione e, in misura minore, la stabilità del rilevatore. Nonostante l’efficienza dei macchinari per la datazione AMS, non possono essere eseguite misurazioni simultanee dello standard di 14C moderno, del campione e del bianco, poiché i piccoli incrementi o decrementi nell’efficienza di rivelazione dell’AMS nel corso dell’analisi influiscono sull’accuratezza del risultato, che può a volte essere al di fuori dei più piccoli valori sigma possibili indicati. Questo è il motivo per cui Beta Analytic riporta gli errori più piccoli solo a fronte degli sforzi e dei costi aggiuntivi necessari ad effettuare ripetute analisi del campione.

Laboratorio Beta Analytic:
Attrezzature di laboratorio
Certificazione ISO/IEC 17025:2005
Controllo qualità